Si dibatte molto sulle possibilità che il Regno Unito, rispetto all’Italia, può offrire per avviare la propria attività di business. In questo articolo scoprirete quali sono le diverse tipologie societarie in UK e come aprire una società a Londra .

Aprire una società a Londra

Iniziamo con il chiarire un punto fondamentale: nell’ambito dell’Unione Europea con l’eliminazione delle frontiere interne a partire da 01/01/2013 è possibile, per ogni cittadino europeo, creare la propria società, in uno qualsiasi degli stati membri, senza avere l’obbligo di risiedervi, il tutto ovviamente in ottemperanza alle norme di diritto societario comunitario (11° direttiva del consiglio d’Europa (89/666/CE) aggiornate da indicazioni comunitarie successive, ed assorbite in particolare nel diritto italiano tramite il D. L. 516 del 29/12/1992 e nel diritto britannico con “The Overseas Companies Regulations” n. 1801/2009) ed in linea con i principi di libertà di stabilimento europei.

Ci riferiamo a tutti gli Stati membri? Bene, allora sarà utile scegliere quello economicamente più florido, in continua crescita, con un mercato molto attivo ma soprattutto con una struttura amministrativa e burocratica molto ben organizzata ed una legislazione più favorevole e meno onerosa per le nuove imprese, stiamo parlando del Regno Unito.

società ltd

Vediamo ora tra quali strutture organizzative possiamo scegliere, cercando quella che si addica maggiormente alla nostra idea di business.

Il Companies Act britannico regolamenta proprio le strutture societarie operanti sul territorio inglese.

Esistono tre tipi di società:

  • Public Limited Company (PLC)
  • Limited Liability Partnership (LLP)
  • Privated Limited Company (LTD)

Le Public Limited Companies (PLC) sono paragonabili alle Società per Azioni (S.P.A.) italiane. Rappresentano circa il 5% delle società presenti nel registro delle imprese inglese (Companies House), sono per lo più caratterizzate dall’essere società finanziare, bancarie, assicurative ecc.

Le Limited Liability Partnership (LLP) invece sono caratterizzate dal fatto di non avere responsabilità personale dei soci ma solo in capo alla società stessa nel limite del capitale conferito. Potrebbero essere costituite, tipicamente, come partnership tra una società inglese ed una o più società offshore (come enti registrati in uno stato estero che sviluppano il proprio business al di fuori del Regno Unito). La tassazione per trasparenza tipica della LLP implica infatti che non vengano tassati i redditi prodotti nel Regno Unito ma nel Paese di residenza dei soci che non risultino ovviamente residenti nello stesso Regno Unito.

I principali vantaggi legati a questo fenomeno sono: una bassa imposizione fiscale, la protezione del patrimonio personale ed una elevata semplificazione burocratica.

crescita business

Arriviamo alla più gettonata, dato che rappresenta il 95% delle società nel Regno Unito, stiamo parlando della Privated Limited Company (LTD). La LTD può essere paragonata alla nostra (Srl), dove la responsabilità è limitata al capitale sociale e ai beni apportanti nella società e non nel patrimonio personale dei soci. Le LTD possono svolgere in completa autonomia tutte le attività commerciali, rispondono per tutti i loro debiti e obbligazioni, possono avere conti bancari e possedere immobili.

I Vantaggi di aprire una LTD in UK sono quelli elencati in precedenza: un sistema giuridico più snello e semplice, un’imprenditore considerato e tutelato maggiormente, con l’avvio ed il proseguo dell’attività più economico e spesso, a seconda del settore, con interessanti supporti in fase di start-up.

Costituire una LTD in UK è molto più semplice, rapido e meno oneroso di costituire una Srl in Italia.

Non è necessario aprire o essere in possesso di una partita IVA (VAT nel Regno Unito) fino ad un fatturato di 82.000 sterline, nè è necessaria l’iscrizione ad albi o l’ottenimento di particolari licenze (salvo particolari eccezioni). 

Bisogna dichiarare l’avvio dell’attività all’Autorità fiscale britannica (HM Revenue & Customs, HMRC), inoltre è possibile trasmettere la comunicazione direttamente anche in via telematica tramite il portale dell’HMRC.

 

 

 

 

 

Summary
Aprire una società a Londra | Tra quali scegliere
Article Name
Aprire una società a Londra | Tra quali scegliere
Description
Aprire una società a Londra | Quali strutture organizzative potete scegliere, cercando quella che si addica maggiormente alla vostra idea di business.
Author