Commercio elettronico 2016-10-13T12:59:46+00:00

commercio elettronico

Commercio elettronico e web trust

Il commercio elettronico è lo svolgimento di un’attività commerciale che avviene attraverso l’utilizzo di un collegamento tra strumenti elettronici (definizione tratta dal libro “Archiviazione e fatturazione elettronica” Ed. Il Sole 24 ore – Paola Zambon).

I beni che gli Italiani amano maggiormente acquistare su internet sono:

  • Elettronica di consumo (es. cellulari, macchine fotografiche, stampanti, ecc.),
  • Libri;
  • Musica;
  • Viaggi (alberghi, aerei, ecc.);
  • Servizi a prezzi competitivi (bancari, assicurativi, di assistenza tecnica, ecc.).

Studiando il proprio target di mercato e investendo sul proprio marchio per creare fiducia, se si adottano le misure di sicurezza previste anche dalla normativa sulla privacy e si ottempera ai corretti adempimenti tributari, è ancora facile poter conquistarsi un posto di tutto rispetto sul mercato del web, trasformando la mole di semplici visitatori in nuovi clienti per l’azienda.

Taxlawplanet offre i servizi di natura giuridica e tributaria per avviare o mantenere un’attività di commercio elettronico senza doversi preoccupare degli adempimenti di natura amministrativa, contabile, tributaria e del lavoro.

Che cosa è il WebTrust

WebTrust è un servizio di garanzia rivolto ai consumatori e le imprese che svolgono attività su Internet per valutare e verificare se un determinato sito web soddisfa uno qualsiasi dei principi dei servizi fiduciari e criteri, definiti a livello internazionale dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti americani e canadesi, assicurando ai navigatori l’affidabilità del sito, soprattutto in termini di la sicurezza nelle transazioni e la protezione della vita privata, dopo un test e una valutazione sulla base di un protocollo internazionale.

WebTrust rappresenta una soluzione basata su un sistema di certificazione per i siti web, attraverso l’apposizione di un simbolo distintivo associato con un elevato livello di affidabilità derivante non solo dal rispetto dei principi raccomandati, ma anche dal fatto che il controllo di siti web è fatto da un terzo, qualificato in tale scopo (solo revisori qualificati come dirigenti WebTrust).
Il punto di forza risiede nel fatto che le norme ed i principi sono globalmente riconosciuti e applicati, dando agli utenti le più importanti garanzie di sicurezza riguardanti il ​​sito.

Il programma WebTrust, inventato e sviluppato dalla American Institute of Certified Public Accountants (AICPA) e il Canadian Institute of Chartered Accountants (CICA), è stato adottato dalle istituzioni contabili in 16 paesi: Argentina, Australia, Austria, Canada, Danimarca, Inghilterra e Galles, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Svezia e Stati Uniti.

WebTrust benefici

Per ottenere il sigillo WebTrust, il sito deve superare una serie di controlli che garantiscono la correttezza delle norme utilizzate, in particolare verso terzi.

In particolare, i selezionati fiduciari principi e criteri riguardano i seguenti campi:

  • Le clausole contrattuali in materia di vendita on-line di prodotti o servizi: in questo campo si determina se l’impresa ha dichiarato e fatto conoscere le condizioni di vendita (compreso il ritorno e rimborso, le stime di consegna, soluzione per risolvere eventuali argomenti di diritto) e ha inoltre rispettato tali previsioni;
  • Identificazione della parte contraente;
  • Online Privacy Protection: questa parte determina se la società mantiene e dichiara la destinazione d’uso delle informazioni ricevute per l’esecuzione delle operazioni (condizioni e limitazioni di accesso alle informazioni raccolte, come il trasferimento e l’elaborazione delle informazioni a fini statistici). La privacy è stata la causa di un dibattito piuttosto acceso negli Stati Uniti, e la valutazione delle restrizioni all’uso di informazioni riservate è affidata sostanzialmente ad imprese private e di auto-regomentazione. Il Programma “Safe Harbour” è stato istituito dalla collaborazione fra la Commissione europea e gli Stati Uniti Dipartimento del Commercio nel giugno 2000;
  • L’integrità e la sicurezza delle transazioni: significa che la società si avvale di meccanismi che forniscono una copertura ragionevole di protezione, contro il trattamento non autorizzato o illegale. Durante il controllo, l’azienda deve dimostrare la previsione e l’adozione dei principi servizi fiduciari e criteri;
  • Disponibilità: riguarda l’accesso a Internet ed è particolarmente importante per i fornitori di servizi Internet.

Come ottenere il sigillo WebTrust

Il processo di certificazione è condotto da un professionista abilitato, su richiesta della società.
Il professionista valuterà tutti gli elementi importanti inclusi nei settori di cui sopra con metodi analoghi a quelli di controllo interno (indagini campionarie, interviste, ispezioni, questionari, auto-dichiarazioni da parte del management). Dopo le valutazioni, che saranno fatte a seguito di una lista di controllo, il certificatore rilascerà alla società una relazione di certificazione.
L’apposizione del sigillo WebTrust sul sito seguirà la certificazione.
Il mantenimento del sigillo WebTrust verrà rilasciato, a richiesta professionale, direttamente dalle aziende incorporate che operano nel progetto WebTrust. Cliccando sul simbolo, che appare sul sito internet della società, l’utente sarà direttamente accedere alla relazione di certificazione. Il mantenimento sarà rinnovato ogni sei mesi.

Chi è il responsabile per WebTrust in TaxLawPlanet

Paola Zambon, Dottore commercialista, revisore legale e pubblicista, è certificatore per il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (CNDCEC) ed ha formato anche propri colleghi direttamente dal corso in americano che ha svolto a Roma presso il Cndcec. Collabora con importanti aziende europee e con i consulenti esperti per la protezione di siti web dal punto di vista giuridico e tributario.
Altri certificatori e consulenti sono membri del gruppo di TaxLawPlanet.

Per ulteriori informazioni, si prega di visitare i seguenti siti web:
http://www.webtrust.org
http://www.cndcec.it

I commenti e le domande sono bene accetti.

* indicates required field

Ai fini della raccolta e del trattamento dei dati personali che inserisci ti informiamo che potrai trovare l’informativa a questa pagina http://www.taxlawplanet.it/privacy/

Ti ricordiamo che inserendo i tuoi dati acconsenti al relativo trattamento così come indicato nella nostra informativa”.

Summary
Commercio elettronico
Article Name
Commercio elettronico
Description
Commercio elettronico Servizi per avvio attività di commercio elettronico senza adempimenti amministrativi, contabili, tributari. Sviluppo business in UK.
Author