Consulenza tributaria : Rimandata al 1° luglio 2014 la ritenuta d’acconto del 20% (e probabilmente bocciata in futuro) su alcuni tipi di redditi di capitale e diversi derivanti da investimenti detenuti all’estero o da attività estere di natura finanziaria.
Dopo una serie di dubbi operativi ieri tramite un apposito comunicato, il Ministero dell’Economia ha fatto sapere di ritenere utile che l’Agenzia delle Entrate emani un provvedimento ad hoc (che nella fattispecie è il Provvedimento n. 24663 del 19.02.2014) per sospendere la ritenuta e restituire ai contribuenti quanto eventualmente già trattenuto ad opera degli intermediari.

Consulenza tributaria

Consulenza tributaria
Il provvedimento del 18 dicembre 2013 dell’Agenzia aveva attuato quanto previsto all’art. 4 comma 2 del DL 167/90, la L. 97/2013 ed era applicabile dal 1° gennaio 2014.

Ora per le ritenute e per le imposte sostitutive derivanti da tale norma e dovute per il periodo 1° febbraio-30 giugno 2014 potranno essere versate entro il 16 luglio 2014 (senza sanzioni ma con la maggiorazione di interessi).
Per il ricevimento di flussi esteri pagati in gennaio 2014 non sarà effettuato alcun prelievo ma una segnalazione da parte dell’intermediario finanziario al Fisco.
Infine è stata anche proposto un disegno di legge che abroghi tale ritenuta (alcuni hanno ravvisato una restrizione dei pagamenti tra gli Stati membri).

Summary
Consulenza tributaria : Sospesa la ritenuta sugli investimenti esteri: le ultime novità
Article Name
Consulenza tributaria : Sospesa la ritenuta sugli investimenti esteri: le ultime novità
Description
Consulenza tributaria | Sospesa ritenuta su investimenti esteri su alcuni tipi di redditi di capitale e diversi derivanti da investimenti detenuti estero
Author